Eventi

Webinar 3 maggio: “Ventilazione Meccanica Controllata in classe”

Questo appuntamento ci vede al Grand Hotel Palatino, dove curiamo e moderiamo il convegno “Ventilazione Meccanica Controllata in classe”, dalle 10 alle 13.

Pubblicato il 22 Aprile, 2022 • di Maria Chiara Voci

3 maggio

L’incontro, reso possibile dalla Helty, è un’occasione per riflettere – con un approccio a 360° – sul tema della qualità dell’aria nelle aule e su come la VMC rappresenti la migliore tecnologia per migliorare, in un’unica soluzione, la salubrità e l’efficienza energetica degli edifici scolastici.

Due le peculiarità dell’evento. La prima è che a un unico tavolo siederanno figure diverse e complementari, tutte a vario titolo coinvolte nella responsabilità di assicurare un miglioramento delle condizioni di salubrità in classe. Medici, progettisti e responsabili della sicurezza così come dirigenti scolastici, accademici, consulenti legali esperti di normativa sul lavoro. All’incontro è invitata anche la politica o meglio chi, nell’amministrazione comunale e/o statale, ricopre un ruolo operativo nel decidere e definire nuove regole per incidere su nuovi standard a beneficio di una corretta gestione del ricambio d’aria.

La seconda, è che entreremo nel tema per gradi e in ottica progressiva. Innanzitutto, esamineremo il problema: insieme a un medico dell’Assimas, il dottor Crucitti, chiariremo perché l’aria in classe non è salubre e quali sono i rischi invisibili mentre con il professor Giorgio Buonanno, dell’Università degli Studi di Cassino, entreremo nel merito di quali siano le soluzioni per “progettare” l’edificio in modo tale che il ricambio d’aria sia garantito. Tenendo anche presente che il professor Buonanno è uno dei 200 scienziati firmatari di una lettera che, già nel luglio del 2020, è stata inviata all’Organizzazione Mondiale della Sanità come azione di advocacy per specificare che la ventilazione meccanica è un mezzo complementare alle campagne vaccinali nel contenimento dei contagi e garantisce un ricambio d’aria efficace e risolutivo, visto che agisce indipendentemente dal patogeno presente nell’aria.

Con l’ingegner Clara Peretti conosceremo i risultati del primo triennio del progetto europeo QAES, che ha messo a confronto le scuole altoatesine con quelle del Canton Ticino, arrivando anch’esso a comprendere l’efficacia risolutiva della VMC (vedi il nostro approfondimento). L’ingegner Filippo Busato di Aicarr ci spiegherà perché la VMC è un dispositivo conveniente anche sul piano dell’efficienza energetica e del risparmio degli istituti. Infine, interazione non meno importante sarà quella di Mario Burrascano, ceo della società di consulenza Uomo e Ambiente che ci racconterà come la ventilazione, per contenere la diffusione aerea del Sars-Cov-2, sia prescritta nel documento pubblicato da INAIL il 01.09.21 in collaborazione con Istituto Superiore Sanità, Ministero della Salute e la Fondazione Bruno Kessler intitolato “Indicazioni strategiche ad interim per la prevenzione e il controllo delle infezioni da SARS-CoV-2 in ambito scolastico (a.s. 2021-2022)”  (vedi sul nostro sito, l’intervista realizzata ad hoc).

L’evento sarà in presenza. Ma è possibile iscriversi anche per seguirlo in remoto.

Il convegno sarà moderato da Maria Chiara Voci (autore de Il Sole24Ore e fondatrice di Home Health&Hi-Tech) e vedrà il susseguirsi dei seguenti interventi:

  • Cristina Costarelli (Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi)
  • Giorgio Crucitti (Chirurgo e Docente di medicina funzionale e ambientale AIMF HEALTH)
  • Giorgio Buonanno (Università degli Studi di Cassino e Queensland University of Technology)
  • Mario Burrascano (CEO Uomo e Ambiente)
  • Clara Peretti (progettista, consulente CasaClima e progetto QAES)
  • Filippo Busato (presidente nazionale AICARR)
  • Enzo Ferraro (Area manager Helty)

Al dibattito finale, inoltre, parteciperanno anche l’On. Simona Malpezzi, Presidente dei senatori PD e firmataria dell’emendamento che inserisce la VMC come misura di prevenzione dell’aria nelle scuole, Alessia Rotta, Presidente della VIII Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici e Francesco Santi, Presidente AIAS (Associazione Italiana Ambiente e Sicurezza).

  • È possibile iscriversi all’evento in presenza qui.
  • Per iscriversi al webinar invece qui.